Le 3 terrazze di Roma dove fare l’aperitivo.

Le 3 terrazze di Roma dove fare l’aperitivo.

Drinking on rooftop, anche a Roma impazza la terrazza

terrazze di Roma aperitivo

 

La bellezza di un panorama mozzafiato e il gusto di un cocktail delizioso: il connubio perfetto si trova sulle terrazze di Roma dove fare l’aperitivo fino alla stagione inoltrata.

In una città famosa per le “ottobrate” il bel tempo permette di gustare un drink e guardare dall’alto i panorami della città eterna in completo relax e, per chi si sente ispirato, anche estasi di bellezza!

Panorami e cocktail per le serate romane

La scelta non è facile, tra le tante terrazze di Roma per l’aperitivo i panorami sono diversi, da quelli classici da cartolina, fino a quelli più alternativi in quartieri post-industriali. In ogni caso, oltre alla visuale, la differenza la fanno i drink e la capacità dei barman di creare un servizio cocktail aperitivo unico, in linea con lo stile del locale.

Oltre ai classici drink, infatti, per chi vuole diventare barman è fondamentale saper miscelare con creatività distillati e succhi di frutta, per creare nuove esperienze di gusto.

Terrazza Yugo San Pancrazio, il Gianicolo fusion

Il fusion bar di Monti Yugo, nato da poco più di un anno, è il protagonista del menu di questa terrazza romana che si trova sopra Trastevere, sul Gianicolo, con un panorama splendido su questo scorcio di Tevere e di Vecchia Roma.

La bellezza delle terrazze di Roma dove fare l’aperitivo viene esaltata in questo caso con una selezione curata Anthony Genovese, stellato chef che prepara crudi, specialità sushi e raw bar, carpacci, tartare, ceviche. I cocktail sono alternati a vini selezionati tra bianchi, rossi e bollicine per brindare.

Nella drink list spunta uno sfizioso 2012, cocktail con il mezcal infuso al wasabi, vaniglia e pimento, con liquore d’arancia, lime e agave: una vera delizia per il palato….

Terrazza San Pancrazio – via di Porta San Pancrazio 32, Roma

 

Zuma, terrazza giapponese al centro di Roma

Tra le terrazze di Roma dove fare l’aperitivo, Zuma è forse la più trendy, esclusiva per bere un drink internazionale, distillati orientali e specialità come sake e cocktail unici.

Si trova su una splendida terrazza di Roma in via della Fontanella Borghese, nei pressi di Piazza di Spagna, e fino alle 2 di notte nel fine settimana anima la vita cittadina del centro, il più “centro” in assoluto.

Il bar si trova al V piano e la sua terrazza permette di sedersi e gustare panorami e drink originali a base di whisky giapponese, con ricette stravaganti e suadenti come il Shiso and Juniper (shiso, juniper berries, elderflower, prosecco).

Si possono assaporare varianti da vero barman internazionale come il Black Fig Manhattan (nikka black, fig liqueur, chinato vermouth, chocolate bitter).

Zuma Roma Fendi, via della Fontanella di Borghese, 48 Roma

 

The Corner Lounge Garden, la terrazza giardino all’Aventino

Una villa sul colle storico dell’Aventino, accoglie chi ama i panorami e le degustazioni con alberi secolari, profumi intensi dei fiori, comode poltrone, gazebo e sedute per chi vuole cenare o solo prendere un drink.

I bartender del Corner Lounge Garden e gli chef stellati vantano la presenza di Matteo Nicolì dietro al bancone e Marco Martini ai fornelli.

Un connubio tra bar e cucina che ha fatto nascere il progetto MMLAB, un laboratorio che lavora ogni giorno sul migliore abbinamento tra pietanze e cocktail, sempre accompagnati da decorazioni da… assaggiare, i garnish!

Lo stile Liberty la rende una delle terrazze di Roma dove fare l’aperitivo più eleganti, con un menu di cocktail bar completo di informazioni su gusti e gradazioni alcoliche, una selezione raffinata di spirits e vini, tra cui un’edizione limitata di drink realizzati con distillati di altissima qualità e produzioni artigianali.

The Corner Marco Martini, viale Aventino 121, Roma.

 

 

Ti invitiamo, alla fine della lettura di questo articolo, a visitare la pagina del nostro

CORSO BARMAN

a soli € 199,00

attivo su oltre 20 città italiane, riconosciuto a livello internazionale e strutturato su un percorso di 4 livelli.

Il corso con processo formativo realizzato in conformità alla Norma Internazionale UNI EN ISO 9001:2015.

I roof garden, passione aperitivo dal più romantico al più esclusivo

L’idea di passare una serata in modo originale, scoprendo scorci della città inusitati, intriga molti romani oltre che i tanti turisti, che ovviamente desiderano godere delle bellezze cittadine anche dai tanti roof garden per l’aperitivo.

Decidere insieme di andare nelle terrazze romane più incantevoli può essere emozionante, ma anche fare una bellissima sorpresa non lo è da meno. Per questo, le balconate più “prenotate” sono quelle dove si può anche invitare la propria dolce metà per una serata speciale, terrazze di Roma dove fare l’aperitivo più romantico, con un paesaggio sullo sfondo e un tramonto indimenticabile.

Per queste esigenze, sono consigliati i roof-garden con vista sul centro storico come i 3 che abbiamo designato, oltre a luoghi come la Terrazza Posh all’Hotel Boscolo,

spazio con tanto di piscina in piazza Barberini, o la riservata terrazza del DOM Hotel di Roma in via Giulia.

Per gli amanti della movida romana, invece, ci sono i luoghi esclusivi e di tendenza dove gustare dei cocktail e socializzare, sentendosi parte di una cultura underground sempre in movimento. Per loro, sono consigliati anche i roof-garden nei quartieri più vitali o le location di moda, come per le terrazze del Lanificio a Pietralata, il Terrazzo delle Officine Farneto o quello di Spirito in zona Pigneto.

Guardare dall’alto in basso, uno skyline che stupisce o intriga, è un’emozione che la capitale riserva almeno fino alla stagione inoltrata e che riprende già con gli inizi della primavera. La tendenza aperitivi nata negli States, e particolarmente a New York, ha dato i suoi frutti anche qui a Roma, dove già si innesta una tradizione di feste in terrazzo ben celebrata da tanti film dagli anni Sessanta in poi.

Il termine rooftop bar, nato in terra americana, nasce proprio per designare i tetti dove è usuale finire la cena con un drink in mano e, per gli europei, soprattutto per un aperitivo.

Drinking on rooftop suona bene, ed è uno stile di vita che le terrazze di Roma dove fare l’aperitivo riservano al meglio, soprattutto per la cultura sempre più diffusa del bartending e del bere di alta qualità, cocktail ricercati e sofisticati che si ispirano alla cultura della mixology.

I mixologist sono barman che hanno rinunciato alle acrobazie e alla velocità, per lavorare con una misurazione attenta delle dosi, un rapporto con il cliente votato alla spiegazione dei drink e degli ingredienti, che valorizzi l’assaggio ed esalti un’esperienza come quella dell’aperitivo con vista.

Le 3 terrazze di Roma dove fare l’aperitivo. ultima modifica: 2017-09-27T11:03:28+00:00 da Cristina