Corso sommelier Toscana, formazione nella terra dei vini

Corso sommelier Toscana, formazione nella terra dei vini

La terra dei vini d'eccellenza, ti fa diventare un esperto

corso sommelier toscana

Corso sommelier Toscana, formazione nella terra dei vini

Quando si parla di Toscana si parla di una terra ricca di produzioni d’eccellenza tra vini e gastronomia. Le aree a coltivazione vinicola sono numerose e rinomate in tutto il mondo, basti pensare al Chianti, ai territori del Brunello e del Bolgheri; oppure Carmignano e Sant’Antimo, zone dove sono diffuse da secoli produzioni raffinate, che danno vita a milioni di litri di vino all’anno prodotti tra Super Tuscan, DOC e DOCG.

Per questo, molti appassionati e conoscitori del vino pensano bene di trasformare la loro passione in una professionalità nel settore, magari come sommelier ed esperto di vini.

Un corso sommelier in Toscana, infatti, consente di porre le basi di una formazione per poter lavorare nelle aziende vinicole del territorio, nel settore ristorazione, ma anche nell’importante segmento dell’import/export o del turismo enogastronomico toscano.

Qualunque sia la “mira” che si vuole tenere, seguire un corso di formazione come sommelier può essere lo strumento per centrare questo obiettivo professionale.

I corsi per sommelier modulari: più livelli, più conoscenza del mondo vinario

A tal fine, la nostra Accademia Internazionale organizza periodicamente un corso da sommelier in Toscana intensivo ed efficace, per rispondere alle tante esigenze di formazione professionale in modo innovativo.

Si tratta di corsi modulari, su più livelli, che consentono di apprendere le nozioni necessarie alla pratica della sommelerie in modo rapido, semplice ed esauriente.

Si parte dal I livello, della durata di 24 ore suddiviso in 3 giorni da 8 ore. Rappresenta il primo passo della formazione, in cui si apprendono gli aspetti legati alla cultura del vino: viticoltura, vinificazione, studio delle uve e dei principali stili di produzione vinaria.

La fase più importante, è quella dell’analisi sensoriale: visiva, olfattiva e gusto-olfattiva. Il vino bisogna imparare a conoscerlo e riconoscerlo, e la parte pratica è fondamentale per chi aspira a diventare sommelier.

Saranno a disposizione almeno 30 vini italiani e internazionali, per fornire una visuale ampia delle tante produzioni – utile anche per chi predilige quelle autoctone.

 

Il secondo livello del corso sommelier in Toscana è strutturato in modo simile relativamente alle ore (24 su 3 giorni), e affronta a livello teorico la conoscenza delle zone geografiche di coltura della vite, sia nazionali sia internazionali – ovviamente con un occhio di riguardo alla viticoltura e vinificazione regionale.

La produzione del vino viene studiata anche nei vini spumanti, con i processi di spumantizzazione, e nei vini fortificati (vini liquorosi o alcolizzati). Questo secondo “step” prevede la degustazione di 36 vini, tra italiani e stranieri, che migliora la percezione sensoriale dell’assaggio – fondamentale per un sommelier.

 

Per chi arriva al III livello della formazione, la parte finale riserva ben 40 ore di corso, divise su 5 giorni, dedicate alle combinazioni tra cibo e vino, e alla degustazione di 50 vini italiani e stranieri.

Al termine di questo livello, le prove da affrontare sono 3: teorica, pratica e di servizio vini – essenziale per un aspirante sommelier.

 

Al termine di ogni livello è prevista una prova teorica e pratica, e il conseguente rilascio dell’attestato di frequenza, che nel terzo livello diventa un vero Diploma Nazionale da Sommelier, tradotto anche in lingua inglese e francese.

 

Ti invitiamo, alla fine della lettura di questo articolo, a visitare la pagina del nostro

CORSO SOMMELIER

riconosciuto a livello nazionale e internazionale

Il corso con processo formativo realizzato in conformità alla Norma Internazionale UNI EN ISO 9001:2015.

La formazione Degustibuss a Firenze

I corsi per la formazione sul vino si tengono nelle principali città italiane, e il corso sommelier in Toscana si svolge a Firenze, città d’arte e di gusto enogastronomico tra le più esclusive al mondo.

Si può raggiungere Firenze comodamente da tutte le altre località della Toscana, e per chi lo desidera anche dal resto d’Italia, grazie alla formula full time. Una modalità che concentra la formazione in 3 sabati consecutivi per raccogliere meglio le ore didattiche, provenendo molti dei nostri corsisti da diverse città e centri della Toscana.

 

Come scuola di formazione internazionale nel settore Wine & Bar Education, seguiamo un modello didattico soddisfacente, con corsi rapidi e funzionali all’apprendimento. L’accademia propone una visione cosmopolita con moduli pensati in base a una didattica già adottata in altri paesi, snella ed efficace. Poche ore di formazione, molte degustazioni di vini italiani e stranieri, un ottimo prezzo in rapporto alla didattica e alle ore del corso sommelier.

Un’esperienza di formazione sul vino immersiva, in cui attraverso diversi livelli di conoscenza, si arriva ad ottenere un diploma da sommelier riconosciuto, per poter iniziare la propria carriera.

Il corso sommelier Degustibuss in Toscana rappresenta a tutti gli effetti un corso di qualificazione professionale per esercitare l’attività di sommelier, dato che questo mestiere è considerato dalla legge italiana una professione libera – non regolamentata da vincoli di attestati universitari oppure iscrizioni ad un albo professionale di settore.

Un diploma da sommelier, quindi, consente di lavorare subito nel mondo della ristorazione, della ricezione o del mercato vinicolo, in modo libero e sicuro!

Corso sommelier Toscana, formazione nella terra dei vini ultima modifica: 2019-01-17T14:30:27+00:00 da degustibuss