Corso professionale di preparazione Cocktail

Il Barman è oggi una delle figure professionali maggiormente richieste. Nonostante la profonda crisi economica che ha investito negli ultimi anni l’Italia e non solo, le persone hanno cercato, ove possibile, di passare il proprio tempo libero nei più svariati luoghi di ristoro dove il ruolo dei barman è sempre più cruciale. È una figura professionale che può diventare piuttosto redditizia se effettuata con passione e dedizione.

Per essere un barman professionista del settore è necessario frequentare appositi corsi come quelli messi a disposizione dalla scuola Degustibuss la quale offre, oltre ai corsi di sommelier e a quelli di degustazione, anche specifici corsi professionali di preparazione cocktail, adatti quindi a chi vuole diventare un barman professionista.

Attraverso questi percorsi formativi i partecipanti potranno non solo imparare l’arte del preparare ottimi cocktail ma anche apprendere il modo migliore di rapportarsi con la clientela.

 

Chi è il Barman

Barman

Il Barman è una figura professionale capace di preparare i più svariati tipi di cocktail che soddisfino i gusti di tutti i propri clienti. Essere un eccellente barman significa anche sapere creare nuove combinazioni di cocktail, dosando in maniera soddisfacente tutti gli ingredienti scelti.

È in grado, quindi, di destreggiarsi con grande professionalità tra i diversi tipi di alcolici e non alcolici presenti nel mercato e, soprattutto, di intrattenere i propri clienti.

Tra le sue competenze rientrano anche la pulizia del bancone e degli strumenti, l’allestimento del bar con tutti gli accessori necessari e gli ingredienti, la conoscenza del bicchiere giusto da usare e, perché no, la creazione di un proprio cocktail originale che lo contraddistingue da altri barman.

Il barman, inoltre, ha molti sbocchi lavorativi, diversi tra di loro per abilità e competenze. Nelle discoteche, ad esempio, il ritmo è molto frenetico e le preparazioni sono veloci. La capacità di intrattenimento, quindi, deve essere abbastanza coinvolgente.

Nei wine bar, al contrario, il ritmo è molto più lento ed il barman deve essere in grado di intrattenere la propria clientela magari con spiegazioni sul cocktail che sta preparando.

Birrerie e pub, invece, sono una via di mezzo tra i primi due: i rapporti con la clientela devono essere coinvolgenti ma non troppo veloci.

Nei bar, infine, questa figura professionale deve sapere gestire diverse situazioni che vanno dalla preparazione dei caffè a quella dei cocktail da aperitivi.

Tutto ciò implica il possesso di determinate competenze e nozioni che possono essere apprese solo frequentando, ad esempio, adeguati corsi professionali di preparazione cocktail.

 

Corsi professionali preparazione cocktail

Corsi preparazione Cocktail

La figura professionale del barman è una attività libera, in quanto non è regolamentata con titoli o iscrizioni ad un albo specifico del settore professionale. Pertanto, quando si parla di riconoscimento di un corso per barman si intende a livello europeo e internazionale specifico nel settore e non a livello legislativo. Alla fine di ogni corso, infatti, si riceverà un certificato di qualifica di formazione professionale e non un diploma di Stato.

I corsi professionali di preparazione cocktail per barman sono adatti per chi vuole intraprendere questo tipo di carriera e vuole sicuramente eccellere nella sua professione. La frequenza del corso porta con sé anche un’esperienza piacevole e divertente.

Il barman è specializzato nel miscelare e nel preparare cocktail, cercando di soddisfare i gusti dei propri clienti. Per questo motivo è necessario conoscere i prodotti che vengono utilizzati. Grazie ai corsi specializzati per questa professione, il barman studierà non solo gli strumenti da utilizzare, ma anche i prodotti impiegati. Un corso per barman, inoltre, permette di conoscere e saper preparare, già dal primo livello, tutti quei cocktail ufficiali IBA più richiesti in Italia.

Un corso per barman è caratterizzato da molta pratica. Molto spesso, infatti, le lezioni si svolgono all’interno di un locale messo a disposizione dai professionisti del settore. In questo modo il corsista si trova già all’interno del contesto lavorativo, testando così le proprie capacità.

Per frequentare un corso di questo tipo non è richiesta nessuna esperienza pregressa nel settore e di norma è a numero chiuso.

Esistono diversi livelli di corsi professionali di preparazione cocktail per barman. L’Accademia Nazionale Sommelier e Barman Degustibuss, ad esempio, prevedere tre livelli di formazione differenti di corso: base, avanzato ed élite.

Corso Base

Durante il corso base lo studente conoscerà il lavoro del barman, sia a livello nazionale che internazionale, ed i comportamenti da seguire con i vari clienti. Verranno spiegate, inoltre, le varie attrezzature specificando il tipo di impiego, in modo da preparare sin da subito i cocktail, grazie anche all’impiego delle diverse ricette. Non mancherà lo studio dei dosaggi, dei tipi di bicchieri da utilizzare e le tecniche per la costruzione e decorazione del cocktail. Prevede, infine, l’analisi e la preparazione dei cocktail internazionali più richiesti.

Corso Avanzato

Il corso avanzato accresce ancora di più la capacità di realizzare cocktail. Il corsista si troverà a studiare due secoli di storia e la geografia dei cocktail.
Conoscerà, inoltre, la differenza tra i vari tipi di spritz e la differenza tra distillati e liquori. Verranno, ulteriormente, rivisitati in chiave moderna i più noti cocktail del passato, con una particolare attenzione all’evoluzione della presentazione del cocktail.

Corso Élite

Con il corso élite il barman ottiene conoscenze ancora più specifiche del settore e aumenta così la sua capacità di preparare tutti i tipi di cocktail esistenti. Apprende anche la capacità di crearne dei propri, grazie alle tecniche di miscelazione che vengono studiate durante il corso.

 

Motivi per frequentare i corsi professionali preparazione cocktail per barman

Preparazione cocktail professionale

Diversi motivi possono indurre chiunque ad intraprendere un corso professionale di preparazione cocktail per barman. Vediamone qualcuno.

Opportunità lavorative
È una professione con numerosi sbocchi lavorativi (pub, bar, ristoranti, hotel, ecc.) ognuno dei quali richiede adeguate abilità e competenze.

Chi intraprende questo mestiere ha anche la possibilità di diventare un bar manager, ossia colui che gestisce un’intera attività, facendo da intermediario tra il proprietario ed i dipendenti.

Possibilità di viaggiare
Un barman può sfruttare le sue conoscenze e competenze non solo sul territorio nazionale ma anche su quello internazionale. Si tratta, infatti, di uno dei mestieri che permette di viaggiare davvero molto in quanto può essere svolto in tutto il mondo.

Lavoro stimolante e gratificante
Essendo un settore in continua evoluzione, il barman è tenuto ad aggiornarsi costantemente su tutte le ultime novità. Ciò rende il suo lavoro molto stimolante e gratificante.

Capacità relazionali
La professione del barman permette sicuramente di conoscere moltissime persone e di migliorare le proprie capacità relazionali, sia con i propri colleghi sia con i clienti.

Condividi questo post